S.Valentino: torta con cacao, arancia e gin.

La vita, si sa, non è tutta rosa e fiori così oggi -dopo tempo- ho deciso di rimettere le mani in pasta e preparare una torta da offrire ai cuori infranti… Chè a celebrare gli innamorati ci han già pensato tutti gli altri e il giorno di S.Valentino per noi solitari è una gran fatica. Questo dolce, vedrete, ha tutto quel che serve per entrare di diritto tra le vostre ricette di conforto.

Ingredienti

Per la base: 250gr di burro morbido – 150 gr di zucchero – 4 uova – 200gr di farina – 50gr di cacao amaro – 1 bustina di lievito – il succo di 1 arancia – 1 tazzina di gin (io ho usato Hendrick’s Gin che ha un infuso di cetriolo e petali di rosa e che mi è stato regalato dall’azienda)

Per il frosting: 5o gr di burro morbido – 25 gr di cacao in polvere – 125 gr di zucchero a velo – 25ml di latte circa – 1 tazzina di gin

Per la bagna: 1 tazza d’acqua, due cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di gin

Preparazione

Preriscaldare il forno a 175 gradi, ventilato. In una planetaria con frusta “a foglia” (o, in alternativa con fruste elettriche) mescolare il burro con lo zucchero sino ad ottenere una spuma. Aggiungere le uova e mescolare ancora. Versare il succo dell’arancia ed il gin nel composto di burro zucchero e uova. Unire infine tutti gli ingredienti in polvere e mescolare sino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

Imburrare ed infarinare due tortiere del diametro di 15cm. Dividere l’impasto nei due stampi, infornare e cuocere per circa 40 minuti. Controllare la cottura con uno stecchino. Se l’impasto risulta ancora umido, trascorsi i 40 minuti alzare la temperatura a 180 gradi e lasciar cuocere per altri 5 minuti.

Preparare il frosting: in una planetaria con frusta ammorbidire il burro sino ad ottenere la consistenza di una pomata. Aggiungere il cacao e mescolareper pochi secondi. Staccare il composto dai bordi della ciotola con una spatola e mescolare alternando zucchero a velo e latte sino ad ottenere una crema spalmabile.

Preparare la bagna facendo sobbollire in un pentolino l’acqua con lo zucchero. Togliere dal fuoco, aggiungere il gin, mescolare e lasciar raffreddare.

Quando le basi sono completamente raffreddate, rifinirle rimuovendo la “calotta” rigonfia con un coltello seghettato. Forare le due basi con i rebbi di una forchetta, bagnarle facendo attenzione a non inumidire eccessivamente i bordi esterni, farcire con 2 o 3 cucchiai di frosting ed assemblare. Ricoprire completamente la torta con il frosting rimanente e decorare a piacere con caramelle, fettine d’arancia o fiori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.